Gatti e Acqua: Superare la Paura

Gatti e Acqua: Superare la Paura
Linguaggio gatti : capire la coda del gatto

Linguaggio gatti

Capire la coda del gatto e i suoi movimenti


Linguaggio gatti: decifrare i movimenti della coda del gatto

Non è facile capire le emozioni del gatto e i mici non hanno la facoltà della parola per potercelo dire: gioia, paura, rabbia, proprio come noi, anche i gatti hanno umori ed emozioni che esprimono a modo loro. Per comunicare, il gatto utilizza diversi tipi di linguaggio: mimici, vocalizzi e gesti/posture. Oltre al miagolio che la dice lunga su ciò che vuole, i movimenti della sua coda, ci permettono di capire meglio i suoi sentimenti. Infatti, ogni movimento ha un significato e capirli ti permetterà di agire di conseguenza.

Linguaggio gatti: come esprime gioia

Quando il tuo micio ti accoglie sulla porta con la coda in posizione verticale, sappi che è buon segno! Questa posizione è usata molto dai gatti per esprimere la loro felicità: vuole dimostrarti quanto si senta bene a casa e quanto si fidi di te. La coda dritta quindi, è un segno d’eccitazione o può indicare la voglia di giocare insieme.

Il segno d’irritazione nel gatto

Se invece il gatto fa dei movimenti veloci con la coda, è probabilmente nervoso. Quando muove la coda dal basso verso l’alto, è il caso di fare attenzione: evitate di infastidirlo ulteriormente e lascialo tranquillo nel suo spazio. Per alcune razze di felini , come il Certosino, questo gesto indica invece gioia. Inoltre, un gatto che muove la coda velocemente, è probabilmente spaventato poiché questo movimento è spesso associato ad un sentimento di paura. Potrebbe essere una buona idea classificare i suoi movimenti per capire meglio il suo linguaggio.

Linguaggio gatti: i segni della paura e dell’esitazione nel gatto

Capita a volte che un gatto che ha paura tenda a “gonfiarsi”. Per fare ciò, gonfia i peli della coda e potrai notare anche che tutto il manto si raddrizza. Se la situazione non migliora e il suo panico persiste, il gatto incomincia ad inarcare la schiena e le orecchie si appiattiscono. Se il gatto in più è diffidente, trascinerà la sua coda al suolo, la paura è così grande a questo punto, che può diventare molto ostile verso chi lo circonda.

Infine, per capire al meglio quello che il tuo gatto ha in mente, osserva bene i suoi movimenti ma, in particolar modo, quelli della sua coda. Il modo in cui muove la coda dice tanto su ciò che ha intenzione di fare o su ciò che prova in ogni situazione. Oltre a quello che abbiamo spiegato in questo articolo, se il tuo amico a quattro zampe avvolge la sua coda sui di te o su altri vuol dire che prova un grande affetto ma, quando si sente a disagio, la ripiega sotto il corpo.

Speriamo di averti insegnato qualcosa in più sul tuo micio!

Messaggi correlati

Psicologia dei Gatti: Emozioni e Sentimenti

Comprendere la psicologia dei gatti: Hanno emozioni ? Tutti i padroni di gatti si pongono la stessa domanda: il mio gatto interagisce emotivamente con me? I gatti si distinguono dal resto degli animali domestici: sono indipendenti, ma accettano le carezze e sono sempre curiosi nonostante l’apparente impassibilità. Se il mio gatto rovescia un bicchiere d’acqua… continua a leggere “Psicologia dei Gatti: Emozioni e Sentimenti”

Perché anche la loro
salute è una priorità...
Assicurarlo a partire da 0,61€ al giorno !
Preventivo gratuito in 2 minuti
Una donna coccola il suo cane assicurato Assur O'Poil