Aloe vera cane – L’aloe vera per cani

Aloe vera cane - L'aloe vera per cani

Aloe vera cane

Le virtù da conoscere 



Aloe vera per cani: conoscete i benefici dell’aloe vera sulla salute del vostro cane?

Quando adottiamo un animale, vogliamo innanzitutto prenderci cura di lui e offrigli il meglio. In un mondo dominato da medicine, è normale preferire soluzioni più naturali, quindi biologiche. Il semplice fatto di tenere in casa una piantina, potrà garantirvi rimedi naturali per lungo tempo. L’Aloe vera fa parte di quelle piante che possono fornire soluzioni rapide ed economiche.

La piante d’Aloe

Esistono circa 275 tipi diversi di Aloe nel mondo, ma in commercio se ne trovano soltanto 3 o 4 specie. Benché  la pianta somigli ad un cactus, l’Aloe appartiene alla famiglia delle Aloeaceae. Cresce nelle zone tropicali, ma può adattarsi ad altre temperature. Forse ne avete persino una a casa! Sono diventate piante molto popolari negli ultimi anni per una buona ragione: sono delle vere e proprie cassette di pronto soccorso.

 Come utilizzare l’aloe vera per il  vostro cane?Aloe vera cane - L'aloe vera per cani

Il seme della pianta è largamente diffuso nel campo della cosmesi ed è utilizzato anche in caso di bruciature. Ma per quanto riguarda il cane? Applicata esteriormente, l’aloe è una soluzione efficace per molti problemi. La marca Forever propone prodotti  in soluzione  acquosa in spray indicata in molti casi.

Aloe vera cane:  un antibatterico, ma non solo!

È un prodotto antibatterico, antinfiammatorio e antimicotico. L’uso più frequente è l’applicazione sulla pelle. L’aloe aiuta a ridurre l’infiammazione, favorisce la cicatrizzazione e combatte alcune reazioni allergiche.

Un metodo efficace su ferite e bruciature

Il seme di aloe si può applicare sulle ferite, su bruciature, eczemi o altre irritazioni della pelle come punture o morsi di insetto.

Se una parte della pelle del cane sembra essere particolarmente calda o sensibile, il seme di aloe rinfresca la  zona e dona sollievo all’animale. Per un risultato ottimale, non esitate ad applicare il prodotto due vote al giorno, ma non oltre i 14 giorni consecutivi.

Una cura contro le irritazioni

Secondi alcuni studi, l’uso dell’aloe è un ottimo alleato della prevenzione e del trattamento del cancro nei cani. L’aloe è un immunostimolante naturale, la sua azione contro le allergie, le infezioni  e le altre malattie  ha effetti positivi in caso di disturbi immunitari. Un trattamento a base di aloe vera  è possibile nei soggetti affetti da fibrosarcoma.

  Aloe vera per cani: come scegliere ?

Se non desiderate occuparvi di una pianta, esistono un numerosi prodotti sul mercato. Bisogna allora optare per un estratto o un gel che non contenga foglie che, se ingerite,  hanno effetto lassativo sull’organismo  . Preferite prodotti che non contengono conservanti, edulcoranti  e profumi. Puntate su soluzioni organiche che abbiano un tasso di purezza minimo del 99%.

  L’aloe è sicura al 100%?

Si e no. L’aloe vera contiene saponine che si trovano anche nel lattex. Si tratta di un seme di color arancione o giallo collocato sul fogliame della pianta. Se assunto dal cane, ha dei forti effetti lassativi. Se desiderate utilizzare la vostra pianta, bisognerà fare attenzione, per fortuna la parte più pericolosa è facilmente reperibile. Aprite la foglia, raccogliete il gel trasparente e lasciate la parte arancione-gialla sulla foglia. Per poter ottenere un gel di migliore qualità, optate per una piante di almeno 3 anni.

ATTENZIONE!

Qualche accorgimento per l’aloe per cani: utilizzare soltanto localmente

Aloe vera cane - L'aloe vera per caniCome già  detto  in precedenza, l’aloe contiene saponine, per questo è severamente vietato darla da mangiare al vostro cane in quanto altamente tossica. Gli effetti si aggravano  in caso di applicazione sulla pelle. Il cane, infatti, potrebbe soffrire di diarrea acuta con conseguente disidratazione, colorazione dell’urina, spasmi muscolari e  perdita di peso.

Si consiglia un utilizzo locale, ma dovrete comunque proteggere la zona trattata per evitare che il cane lecchi il gel o si mordicchi la parte interessata, a questo proposito utilizzate delle garze o un collare protettivo. Nascondete la pianta se la tenete in casa e disponetela in modo tale che non sia facilmente raggiungibile dal cane.

Assicurazione cane : preventivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *