Cane stitico : come posso aiutarlo? Cause e rimedi

Cane stitico : come posso aiutarlo? Cause e rimedi

Il mio cane è stitico: come posso aiutarlo?


E se il mio cane fosse stitico? Il vostro cane fa fatica ad evacuare le sue feci? Resta troppo tempo in posizione accovacciata? Forse soffre di stipsi e questo articolo può aiutarvi!

I – Cane stitico – Definizione

Generalmente si dice che il cane è stitico quando l’evacuazione delle feci è rara o difficoltosa. La stipsi è accompagnata da dolori  o impossibilità totale nell’evacuazione degli escrementi, a volte con presenza di sangue o muco. La stipsi si accompagna ad altri sintomi: dimagrimento, disidratazione e deterioramento dello stato di salute generale.

Vi sono diverse cause all’origine di questa patologia:

Origine alimentare: cambiamento recente nell’alimentazione, alimentazione inadatta o non abbastanza ricca di fibre. L’ingestione di alimenti o cose difficilmente digeribili causa forte stipsi provocando persino l’ostruzione (osso, sabbia, peli, ecc.).

Cambiamento nello stile di vita: se il vostro cane è sensibile, un semplice cambiamento nello stile di vita può provocare una stipsi. Se era abituato a muoversi, l’improvvisa sedentarietà causa un rallentamento del transito.

Origine iatrogena: come nell’uomo, alcuni medicinali possono provocare costipazione anche nei cani.

Origine comportamentale: il cane affetto da ansia o stress potrebbe rifiutarsi di defecare, un comportamento tale è causa di stipsi. Trattenere la materia fecale crea disturbi nel sistema digestivo. Consultate al più presto un educatore cinofilo.

Dolori: dolori a livello del retto, nella regione periferica-anale o un ascesso delle ghiandole anali rendendo doloroso assumere la posizione accovacciata provocano stipsi.

II – Il mio cane è costipato – Come alleggerire un animale stitico?

Innanzitutto, se notate alcuni fra i sintomi e comportamenti suddetti, consultate il vostro veterinario. Se avete un’assicurazione medica per il cane, potrete beneficiare del rimborso spese. Il veterinario farà alcuni esami nella zona anale per verificare la presenza di lesioni oltre ad eventuali esami intestinali.

Il veterinario potrà prescrivere un lubrificante, come l’olio di paraffina da aggiungere nel cibo, per aiutarlo ad evacuazione le feci o un lubrificante da inserire per via rettale se la stipsi è seria. Potrà consigliarvi l’aggiunta di verdure nella sua alimentazione per aumentare il tasso di fibre e facilitare l’evacuazione degli escrementi.

Se questi metodi non dovessero funzionano, probabilmente sarà il veterinario stesso a consigliare un’operazione.

III – Cane stitico : Prevenire la stipsi

Controllate che il vostro cane sia ben idratato, abbia una regolare attività fisica e che la sua alimentazione sia di qualità.

Difatti, una buona qualità di vita è il migliore modo per prevenire la stipsi. Evitate di dargli troppe ossa, spesso responsabili della costipazione nei cani.

Ora, avete tutte le istruzioni per prevenire e/o agire se il vostro cane presenta dei segni di stipsi.

In conclusione, vi invitiamo a consultare il vostro veterinario in caso di stipsi per evitare ogni rischio di occlusione o altri problemi gravi. Non esitate a stipulare un’assicurazione medica per il vostro cane per la vostra tranquillità e la sua.

Assicurazione cane : preventivo

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *