Dove portare il cane a divertirsi? Che rischi quando esce il cane?

Dove portare il cane a divertirsi Assur O'Poil » Blog cani » infortuni » Dove portare il cane a divertirsi? Che rischi quando esce il cane?

Dove portare il cane a divertirsi?

Portare fuori il proprio cane, che rischi corre quando è fuori?


Un cane che non esce mai, è un cane infelice

Un cane che non esce, è un cane infelice, soprattutto quando si tratta di un appartamento senza giardino. Cosi’ come il suo padrone, anche il cane ha bisogno di prendere un po’ d’aria ogni tanto e di assaporare la freschezza della natura. Se cosi non fosse, rischierebbe di sentirsi rinchiuso e cio’ provocherebbe dei problemi psicologici relativamente gravi come ad esempio un eccesso di aggressività.

Puo’ contrarre dei batteri

Il cane più esce, più è felice, avrà la sensazione di essere libero.

Tuttavia bisogna sapere che al di fuori dell’abitazione, non è al sicuro. Potrebbe infatti venire a contatto con altri animali il cui stato di salute è incerto. Può contrarre dei batteri se per esempio si diverte con un animale il quale è affetto dal cimurro, una malattia infettiva, rischiando di avere una bronco-polmonite ed un’infezione gastro-intestinale. Sono generalmente questi  i sintomi di questa malattia molto grave che può rivelarsi addirittura fatale per i cani. Allo stesso modo é   anche esposto al rischio di raffreddori o pulci. Il cane ha la tendenza a mangiare tutto cio’ che trova e questo rappresenta uno dei pericoli più frequenti delle passeggiate canine. E’ sufficiente che il padrone si distragga qualche istante perché il suo amato amico a quattro zampe ingoi qualcosa, come ad esempio alimenti contenti plastica o altri prodotti tossici.

Non si è proprietari di un cane senza sapere che bisogna vaccinare il proprio animale di compagnia

In qualità di padrone, bisogna essere coscienti che il proprio animale può farsi male camminando su oggetti taglienti, appuntiti  o bisticciando con un altro animale. Tutto questo costituisce una

minaccia per lui. Durante una passeggiata fuori, è indispensabile prendere le dovute precauzioni. La prudenza è amica della sicurezza.

Dove portare il cane a divertirsi ? Rischi

E’ necessario portare fuori il cane con il guinzaglio soprattutto se il tuo amico peloso è testardo ed indisciplinato. Tienilo bene a bada e controlla che non scappi, servirà ad evitare eventuali incidenti.

Ogni padrone sa che bisogna vaccinare il proprio cane. Questo potrebbe non essere necessario se il tuo cane resta in casa ma nel caso tu volessi portarlo fuori, vaccinalo contro la rabbia, la malattia di Rupart e la parvovirosi canina, malattie che attaccano frequentemente i cani.

Quando in inverno porti fuori il tuo cane, coprilo con un cappellino o delle scarpe adatte per proteggerlo dal freddo. Tutto cio’ è vivamente consigliato quando si tratta di cani con pelo corto, cani anziani o particolarmente magri.

Abiti in una casa con giardino recintato? Perfetto!!

Ti starai sicuramente chiedendo se vale la pena portare fuori il proprio cane conoscendo tutti i rischi nei quali potrebbe incorrere.

Non preoccuparti, bisognerà soltanto prestare un po’ più attenzione ed il tuo cane non rischierà di avere questi problemi. Sappi anche che un cane non dovrebbe vivere come un prigioniero. Trova il momento di portarlo fuori, l’ideale sarebbe almeno due volte a settimana. Se invece abiti in una casa con giardino recintato, non c’è nulla di meglio, il tuo animale può saltellare liberamente senza una sorveglianza permanente.

Altrimenti è sempre utile prendere le dovute precauzioni. Portare fuori il cane senza guinzaglio è consigliato soltanto se il cane è stato ben addestrato a ritornare dal suo padrone non appena questo lo chiami.

Il tuo cane puo’ correre molti rischi passeggiando da solo.

Un’assicurazione medica per animali ti aiuterà a restare più tranquillo anche in caso di incidenti.

Assicurazione cane : preventivo

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *