Prendersi cura del cane in autunno

Prendersi cura del cane in autunno
5 Consigli per prendersi cura del proprio cane in autunno

L’autunno è la stagione migliore per godersi le belle passeggiate con il proprio cane, ma come ogni stagione, anche l’autunno nasconde delle piccole insidie ed è importante conoscerle per proteggere meglio il cane.

Parassiti, artrosi, passeggiate autunnali, cura del pelo, cambio di ora, sono solo alcune delle cose che potrebbero turbare l’equilibrio del cane: ecco una piccola guida per prendersi cura del cane in autunno!

5 Consigli per prendersi cura del proprio cane in autunno

I colori sgargianti delle foglie e l’arrivo dell’umidità sono i segni che anticipano la venuta della stagione autunnale, per trascorrere un piacevole autunno in compagnia del tuo cane, scopri i 5 consigli per prenderti cura di lui!

1. Proteggi il tuo cane dai parassiti

Nonostante il passaggio a una stagione più fredda,  i parassiti interni ed esterni sono ancora presenti nell’habitat del cane e sintomi gastrointestinali (vomito, diarrea, gonfiore) indicano proprio la presenza di vermi nel suo intestino!

La proliferazione delle pulci nel corpo dell’animale è all’origine di un forte prurito. Inoltre, alcuni cani sono allergici alla saliva delle pulci (dermatite allergica ai morsi delle pulci), per trattare efficacemente questa ipersensibilità, è necessario recarsi dal medico veterinario.

Per quanto riguarda le zecche, possono trasmettere gravi malattie infettive come la piroplasmosi, l’erhlichiosi e la malattia di Lyme.

Ecco perché è consigliabile sverminare il cane in autunno per trattare i nematodi (toxocara canis) e i vermi piatti (tenie). Senza dimenticare di somministrare anche antiparassitario per combattere la presenza di zecche e pulci.

2. Alleviare il dolore articolare del cane in autunno

Il freddo e l’umidità sono due fattori che, durante la stagione autunnale, risvegliano i dolori articolari nei cani. Questo tipo di dolori possono colpire soprattutto gli animali più anziani così come le razze canine più predisposte all’artrosi (Colley, Labrador, Pastore Tedesco…).Si tratta di una condizione degenerativa progressiva e irreversibile delle articolazioni che causa difficoltà nel movimento.

Pertanto, è essenziale aiutarlo quotidianamente acquistando un letto ortopedico che potrai sistemare vicino a una fonte di calore, limitare l’attività fisica durante il giorno e consultare un veterinario per fornirgli un trattamento medico adeguato.

3. Tieni d’occhio il tuo animale domestico durante le passeggiate autunnali

Le passeggiate autunnali possono rappresentare un pericolo essere per la salute del caneI funghi che crescono nella foreste sono una vera tentazione! Sfortunatamente, alcune specie come l’amanita che uccide la mosca, amanita di narciso o amanita falloide sono tossiche e non devono essere assolutamente ingerite dal cane, in questi casi infatti il cane potrebbe soffrire di vomito, salivazione eccessiva, diarrea o persino convulsioni.

Attenzione anche alle ghiandecastagne e foglie cadute! Queste ultime infatti potrebbero nascondere ricci in letargo o altri animale o oggetti più pericolosi.

Non dimenticare di informarti sul luogo in cui porti a passeggio il tuo cane.

L’autunno è anche la stagione della caccia, fate attenzione alle venatorie, avvisi o segnaletiche che indicano la presenza di cacciatori nell’area. Per una maggiore sicurezza, tieni il tuo animale al guinzaglio perché è possibile imbattersi in cani da caccia durante la passeggiata.

4. Spazzola il tuo cane per rimuovere i peli morti

Il cane inizia a perdere il pelo già a settembre, la caduta del pelo indica l’inizio della muta. Tuttavia, nelle abitazioni riscaldate, la perdita di peli può avvenire tutto l’anno. Per preparare il mantello del cane a temperature più fredde in inverno, è necessario spazzolarlo regolarmente.

La spazzolatura frequente permette di prendersi cura della pelliccia del cane stimolandone anche la circolazione sanguigna.

5. Un nuovo ritmo di vita in autunno

Gli ultimi giorni di ottobre segnano il lento passaggio all’inverno. Le giornate si accorciano e quando portiamo a passeggio il cane, la luce è già andata via.

Per garantire la sicurezza del cane in autunno, potresti acquistare un collare con  un ciondolo riflettente, se decidi di avventurati in luoghi poco illuminati, ricordati di indossare un gilet giallo!

Il cambio di ora potrebbe non essere così ovvio per l’animale perché le loro giornate sono scandite soprattutto dai loro pasti, per non turbare il suo equilibrio, la soluzione migliore è spostare gradualmente l’orario del pasto per adattarsi ai nuovi orari.

Rischio convulsioni

L’ingestione di funghi velenosi da parte del cane richiede l’intervento urgente del veterinario. Per prenderti cura del tuo animale domestico tutto l’anno, puoi stipulare un’assicurazione per cani.

Esempio di rimborso con la formula Zampa d’Oro (rimborsi fino al 100% )

Per avere un’idea di quanto possa essere utile e vantaggioso avere un’assicurazione medica per il tuo cane, ti riportiamo qualche esempio.

Tryphon, un Beagle di 2 anni soffre di convulsioni acute da avvelenamento da funghi, il suo padrone ha pagato 680,00 euro di spese veterinarie, Assur O’Poil gli ha rimborsato 650,00 euro (dopo applicazione della franchigia di 30 euro per atto).

Queste informazioni sono fornite come esempio, l’importo dei costi può variare a seconda dei veterinari, dei trattamenti prescritti o della gravità dell’incidente.

Messaggi correlati

Ossa al cane : Posso dar da mangiare al cane un osso con midollo?

Ossa al cane Perché è importante offrire al cane un osso con midollo? Ossa al cane : Un mezzo ideale per migliorare l’igiene e la salute orale del vostro pelosetto Perché è consigliato dare un osso con midollo al cane? È una domanda che è posta spesso. Forse per renderlo felice? Oppure, perché pensate che… continua a leggere “Ossa al cane : Posso dar da mangiare al cane un osso con midollo?”

Il labrador o Labrador retriever

Labrador: Razza di cane | Carattere, Salute, Origine Storia ed Origini Nato in Canada, il Labrador Retriever, razza canina molto simile a quella del TerraNova e del Cao de Castro Laboreiro, ha conquistato la Gran Bretagna nel XXesimo secolo, paese che se ne attribuisce la paternità. Carattere e comportamento Il Labrador Retriever vanta un carattere estremamente socievole…. continua a leggere “Il labrador o Labrador retriever”

Perché anche la loro
salute è una priorità...
Assicurarlo a partire da 0,61€ al giorno !
Preventivo gratuito in 2 minuti
Una donna coccola il suo cane assicurato Assur O'Poil