Cena di Natale : cibi che possono mangiare i cani e gatti

Cena di natale : cibi che possono mangiare i cani e i gatti Assur O'Poil » Consigli per cani e gatti » Cena di Natale : cibi che possono mangiare i cani e gatti

Cena di Natale : cibi che possono mangiare anche i cani e gatti

Quali sono i « rischi alimentari » per i nostri animali?

6 alimenti dannosi per la salute dei nostri cani e gatti

Probabilmente lo saprete già, ma è rischioso dare gli scarti dei propri pasti ai vostri animali da compagnia che si tratti di un gatto, di un cane o di qualsiasi altro animale a due o a quattro zampe. Il fatto che a voi piacciano alcuni alimenti, non significa che il vostro animale li mangerà volentieri o che li digerisca facilmente. Le preparazioni industriali contengono additivi chimici che possono stravolgere il suo equilibrio intestinale. Inoltre, è bene considerare che alcuni alimenti potrebbero bloccarsi nell’esofago o addirittura ferirlo una volta ingeriti. Ecco qualche consiglio su ciò che potete e non potete dare al vostro fedele compagno.

Gli alimenti nocivi per il vostro animale

I dolci 

Si sa che il cioccolato è nemico della salute del cane ma può risultare
velenoso anche per altri animali .Si sconsiglia vivamente di darlo da
mangiare a qualsiasi animale.
Il cioccolato contiene la teobromina, una sostanza chimica che si trova nel
cacao e nella caffeina: se ingerita, in piccole o in grandi quantità, può essere addirittura fatale per il vostro animale. È importantissimo tenere lontano dalla portata dei vostri amici a quattro zampe il calendario dell’avvento, potrebbero aprirlo facilmente!

Alcuni tipi di frutta 

L’uva, in particolare modo, è un frutto « rischioso » per il vostro animale. Ciò riguarda sia l’uva fresca che l’uva sultanina ,l’ uva bianca o rossa, i frutti rossi ed altre bacche. Bisogna assolutamente bandire dal regime alimentare del vostro amico a quattro zampe questi tipi di frutta. Anche se ingeriti in piccole dosi possono causare vomito, diarrea e insufficienza renale. Attenzione soprattutto a torte e biscotti che possono contenere alcool (altro ingrediente severamente vietato). Se lo lasciate all’aria aperta, non dimenticare di nascondere questi alimenti dalla loro vista. Eliminate il rabarbaro, le noci e tutti i frutti contenenti semi o noccioli. Per ciò che riguarda le verdure, sono da evitare: cipolle, aglio, porro, scalogna.

Infine, non date da mangiare al vostro
cane carni preparate. Le erbe e le altre spezie ,specialmente la noce
moscata, sono tossiche per i vostri amici a quattro zampe.

Alcune ossa 

In generale le ossa crude non danno problemi al vostro cane.La situazione si complica se l’osso è cotto: la cottura infatti rende l’osso più fragile che rischia quindi di frammentarsi sotto i denti del vostro animale con il rischio di soffocamento ma anche di perforazione dell’esofago, stomaco e intestino. Se gli date della carne , assicuratevi che non contenga resti di ossa.

 

Gli alimenti salutari per il vostro animale

Pollame 

A fare da padrone nei pasti natalizi è sicuramente il tacchino, alimento che può essere assunto senza alcun rischio dal vostro animale sempre che, come sopra indicato, non vi siano resti di ossa nel pezzo a lui destinato. Non dategli la pelle, salse o pezzi di carne marinata. Evitate porzioni abbondanti, un piccolo assaggino non fa male, ma attenzione a non esagerare.

Le patate 

Piccola precisazione importante : le patate fanno parte della grande famiglia dei farinacei! Detto ciò, come per il tacchino, non esagerate nelle porzioni. Se le patate sono condite o speziate, non datele da mangiare al vostro cane. Preferite esclusivamente alimenti puri, anche se dovessero sembrarvi insapore, sono più indicati per lui.

♦ Alcuni tipi di verdura 

Se alcune verdure sono da evitare, altre invece sono commestibili e possono apportare numerosi benefici al vostro animale.Fra queste troviamo: il cavolfiore, gli spinaci, i piselli, i broccoli, i cavolini di bruxelles, le zucchine, i fagiolini, le carote e il rafano. Come già detto in precedenza, prediligete cibi non conditi quindi niente burro, olio e spezie . Allo scopo di non turbare il sistema digestivo del vostro cane o gatto, raccomandiamo porzioni moderate soprattutto se non è abituato a mangiare grandi quantità durante il resto dell’anno.

Assicurazioni animali domestici : fai un preventivo

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *