Abbaio cane : come non far abbaiare il cane

Abbaio cane : Come non far abbaiare il cane? Assur O'Poil » Blog cani » educazione » Abbaio cane : come non far abbaiare il cane

Abbaio cane

Come non far abbaiare il cane? 


Abbaiare per il cane è un modo di comunicazione normale, ma puo’ diventare rapidamente invadente e tradire un problema d’educazione o comportamentale. Come per la maggior parte delle tecniche di addestramento, gli esercizi che mirano a far cessare il cane di abbaiare non funzioneranno dall’oggi all’indomani. Fategli capire che il suo constante abbaiare vi crea un reale disturbo e che  può anche abbaiare purché non lo faccia in continuazione. Purtroppo, più questo suo comportamento è radicato nel tempo,  più sarà difficile fargli cambiare le sue abitudini.

Il cane può abbaiare per diverse ragioni e se avete qualche idea del perché, arriverete più velocemente al vostro obiettivo.

  1. Capire perché il cane abbaia

    Abbaio cane : Come non far abbaiare il cane?

Perché il mio cane abbaia? Chiedetevi: questa è una richiesta d’attenzione, un sintomo di frustrazione, di noia, una reazione paurosa, un comportamento territoriale, un segno

d’eccitazione, oppure un problema di salute? Può essere difficile capire bene le ragioni che spingono il vostro cane ad abbaiare, in alcuni casi l’aiuto di un veterinario o di un addestratore può rivelarsi indispensabile. Siate perspicaci. Notate che il vostro cane abbaia quando vede un altro animale o quando lo lasciate solo o per altro? Se queste situazioni sono chiare, non vi resterà altro che attuare la  soluzione migliore.

  1. Evitare gli stimoli visivi

Ad esempio, se constatate che il vostro cane, per proteggere il suo territorio o per esprimere la sua paura, comincia ad abbaiare quando vede un passante o un altro animale dalla finestra fino a quando lo stimolo visivo non si sia allontanato, allora impeditegli d’abbaiare chiudendo le tende o spostatelo in un’altra stanza. Se abbaia fuori, fatelo rientrare. Per lui è una soddisfazione abbaiare, altrimenti non lo farebbe.

  1. Ignoratelo

Se il vostro cane abbaia per ottenere la vostra attenzione, la soluzione è semplice: ignoratelo! Ignoratelo fino a quando non smette di abbaiare. Se gli date retta  ricomincerà. Non gli parlate, non lo toccate, non lo guardate. Si calmerà, e quando sarà silenzioso, ricompensatelo con un dolcetto. È un esercizio difficile da realizzare, tanto per voi che per i vostri vicini. Se optate per questa opzione, non cedete siate forti e duri. Se dopo un’ora che continua ad abbaiare vi avvicinate a lui, ne sarà soddisfatto, ma siate certi che la prossima volta abbaierà per due ore consecutive.

  1. Insegnategli un ordine

È probabilmente uno degli esercizi più difficili da insegnare al vostro cane, ma è anche quello che sarà più efficace a lungo termine. Efficace certo, se siete presenti quando abbaia, inutile se i vostri vicini si lamentano se abbaia in vostra assenza.  La prima tappa consiste che il cane abbai quando siete voi a dirlo. Inventate un ordine sotto forma di “richiesta” e quando il vostro cane abbaia 2 o 3 volte, ricompensatelo con un dolcetto. Quando si ferma di abbaiare per fiutarla, parlategli ed offritegli il dolcetto. Ricominciate e continuate anche per parecchi giorni finché abbaierà unicamente a seguito del vostro ordine. Passate poi all’ordine “silenzio” spesso preceduto dall’ordine “richiesta”. Quando abbaia sul vostro ordine, ditegli “silenzio” e ricominciate l’esercizio.

  1. Occupatelo

Abbaio cane : Come non far abbaiare il cane?

Se è la noia o l’ansietà che preoccupano il vostro cane, fategli fare fare dello sport, e non solamente fisico. L’esercizio fisico e mentale è vitale per un cane, un animale stanco è un animale calmo. Se correte con lui, sicuramente la seguente ora non la trascorrerà ad abbaiare. Tuttavia fate attenzione ad adattare le sessioni di sport all’età, razza, e stato di salute. Non affaticatelo fino all’ esaurimento, ma aiutatelo a spendere quelle che sono le sue energie in modo sano ed equilibrato. Optate dunque per delle passeggiate, dei giochi che implicano dello sprint, e dell’interattività.

Abbaio cane : Alcuni consigli supplementari

È completamente inutile gridargli sopra in quanto se fate tanto rumore come lui, potrebbe prenderla come un gioco o come un accompagnamento sonoro che soddisfa. Qualunque sia l’esercizio che realizzate, restate positivi ed ottimisti, ci vorrà del tempo prima che i cambiamenti si comincino a notare. Siate constanti e non vi scoraggiate. Se decidete di cambiare i vostri metodi, il cane sarà confuso e non capirà. Se inoltre vivete in famiglia, tutti dovranno realizzare gli stessi esercizi, non potete lasciargli un solo secondo di tregua, altrimenti tutto il lavoro fatto in precedenza ne risulterà vano.Assicurazione cane : preventivo

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *