Comportamenti anomali del cane e disturbi comportamentali

Comportamenti anomali del cane e disturbi comportamentali cane

Comportamenti anomali del cane e

problemi comportamentali


Comportamenti anomali del cane:  tutto quello che c’è da sapere sui disturbi comportamentali di un cane

Secondo alcuni studi condotti da specialisti del comportamento canino, i disturbi comportamentali di un cane dipendono principalmente da due fattori: il problema potrebbe derivare da un’anomalia nel suo habitat  o dalla condotta del suo padrone. D’altra parte, anche il comportamento della madre gioca un ruolo importante e influisce su quello del cucciolo.

Oltre all’amore materno, anche il modo in cui è accolto nella sua nuova famiglia consolida il suo senso di appartenenza e contribuisce al suo sviluppo psico-fisico. Ma quali possono essere le cause di un disturbo comportamentale?  Ecco un tema che merita  particolare attenzione al fine di comprendere fino in fondo il comportamento insolito del vostro amico a quattro zampe.

 Le cause dei disturbi comportamentali

Un cane che non sviluppa problemi a livello comportamentale è generalmente un cane che ha vissuto un’infanzia tranquilla in un ambiente in cui le condizioni di vita erano relativamente buone. Tutti questi criteri contribuiscono a determinare un buon sviluppo fisico già dalla sua nascita.

Una volta raggiunta l’età per la separazione dal branco, la sua  nuova vita deve essere all’altezza di quella passata nel suo gruppo.  Parliamo quindi di una famiglia accogliente i cui ritmi di vita si adattano perfettamente al carattere dell’animale: ad esempio un  cane da caccia come il Retriever , non si adatterà mai ad una vita fra le mura di un appartamento. Il primo incontro fra il padrone ed il suo amico a quattro zampe è decisivo. Se non avete la possibilità di insegnare progressivamente al vostro cane come obbedire e capire i vostri comandi, la relazione peggiorerà poco a  poco sino  a causare un disturbo del comportamento.

Dall’altra parte, ogni forma di costrizione metterebbe il vostro cane in una posizione di sottomissione provocando paura e frustrazione e rendendolo sensibile allo sviluppo di disturbi comportamentali.

Come si manifesta un disturbo comportamentale nei cani ?

I problemi legati al comportamento si manifestano tramite ipersensibilità o  iperattività dell’animale. Questi comportamenti sono definiti  dai veterinari come facenti parte della « sindrome HS-HA ». Un cane affetto da questa sindrome tende ad avere comportamenti atipici : reagisce rapidamente a qualsiasi rumore, il che lo mette in una situazione in cui è perennemente all’erta. Questa ossessione lo porta ad adottare una condotta fuori dal normale come ad esempio: abbaiare senza motivo, giocare delle ore senza segni di affaticamento Nei cani più anziani ovvero a partire dai 10 anni, la sordità è frequente: il cane non risponde più agli stimoli, agli ordini o ai rumori circostanti, il problema si manifesta anche con perdita della memoria e disorientamento.

Come si può rimediare ai disturbi comportamentali?

Per risolvere i disturbi del comportamento  del vostro amico a quattro zampe, l’ideale sarebbe fare appello ad un educatore cinofilo o a un specialista del comportamento. Solo i professionisti saranno in grado  di analizzare le cause di questo disturbo dopo aver ispezionato il domicilio del proprietario. Accanto all’intervento di uno specialista del comportamento, sarebbe utile anche cercare di tranquillizzare il vostro cane utilizzando dei rimedi naturali: i fiori di bach sono un ottimo tranquillizzante efficace per alleviare l’ansia.

In poche parole, il cambiamento nel comportamento del cane dipende in gran parte dalla sua vita pre-adozione e dalle condizioni di vita nella sua nuova famiglia. Il metodo di  addestramento gioca un ruolo  essenziale nel comportamento che avrà in futuro.

L’educazione del cane deve avvenire in modo graduale, senza pressioni e senza indebolirlo . In ogni caso per evitare che insorga un sentimento di frustrazione, vi consigliamo di affidarvi ad un educatore  professionista per risolvere possibili disturbi del comportamento.

Assicurazione cane : preventivo

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *