Assicurazione per cane e gatto

 

Gatti cacciatori

29 Gennaio 2021by Mefteh0
https://www.assuropoil.it/wp-content/uploads/gatti-cacciatori.jpg

Gatti cacciatori :  il mio gatto gioca e riporta le sue prede, perché?


I gatti nascono con un forte istinto da cacciatori e predatori. Una sottigliezza non sempre facile da cogliere, infatti i gatti che cacciano non lo fanno sempre al solo scopo di nutrirsi. Uccidere una preda e divorarla sono due azioni apprese nella giovane età , ma non è la fame che li spinge a cacciare. Il vostro gatto potrebbe essere il miglior predatore del mondo felino senza aver mai assaggiato una sola goccia di sangue in tutta la sua vita, quali sono le spiegazioni?

Gatti cacciatori: il mio gatto gioca con le sue prede

Siamo abituati ad avere i nostri punti di vista anche quando si tratta del mondo animale e quando vediamo un gatto giocare con un topo che ha appena acchiappato, pensiamo immediatamente alla crudeltà del gesto. Tuttavia, il gatto non ha fatto altro che seguire il proprio istinto: se il gatto gioca con un topo è perché pensa che possa essere pericoloso. Se il gatto si mettesse ad inseguire un coniglio, gli darebbe un morso che risulterebbe fatale in pochissimo tempo. I felini uccidono le proprie prede mordendole a livello della colonna vertebrale.

Il coniglio è veloce e non rappresenta una grande minaccia: non sa difendersi bene. Il topo invece tende a mordere per sfuggire all’attacco, il gatto quindi deve cercare di destreggiarsi per acchiappare il topo, morderlo, ma proteggendosi allo stesso tempo. Per poter mordere il collo, il gatto deve momentaneamente lasciare la presa del topo lasciandogli quindi l’opportunità di scappare, considerando che il gatto ha un muso molto corto, il tutto può succedere molto velocemente.

La nozione del gioco

Affrontiamo ora un argomento che possiamo considerare anche filosofico, il “gioco” che non è sempre sinonimo di divertimento per il gatto. Il gioco è uno strumento di apprendimento , il vostro animale affina il suo talento da cacciatore quando gioca con le sue prede, può anche esercitarlo giocando con la propria famiglia o con qualsiasi oggetto che si muove nel suo ambiente. Quando un gatto è davvero affamato, cercherà il modo di nutrirsi , ma è molto raro nel caso di un gatto domestico. Quando non ha fame, caccerà per perfezionare le sue capacità di cacciatore. I gattini imparano molto presto a sviluppare la coordinazione del movimento, la sincronizzazione con la velocità della preda e imparano a valutare il proprio avversario grazie all’esperienza .

Gatti cacciatori:

il mio gatto riporta le prede

Il gatto deve imparare a cacciare e questo spesso avviene grazie alla madre. La madre porterà dei topi ai propri cuccioli perché possano esercitarsi con una preda facile. D’altronde, è una delle ragioni che potrebbe spingere il vostro gatto a riportare una preda proprio perché voi possiate esercitare la vostra capacità di cacciatore. Questo riguarda, nella maggior parte dei casi, i gatti femmina sterilizzati, questo regalo non viene fatto a caso, dato che non ha i propri cuccioli ai quali insegnare quello che lei stessa ha appreso dalla madre, sceglierà chi è più vicino, quindi voi. Sa molto bene che non potrete mai acchiappare questa “prelibatezza” voi stessi! Quindi, prima di rimproverare il vostro gatto per queste sordide abitudini, considerate anche il suo punto di vista che proviene da un istinto di sopravvivenza molto avanzato.

Un ambiente sterile

Il gatto è un predatore agguerrito, ora si ritrova in un appartamento pulito, senza topi, senza alcuna preda da cacciare, avrà quindi bisogno di stimolare il suo istinto naturale. È per questo che alcuni animali si ritrovano ad attaccare il proprio padrone cercando di acchiappare le dita dei piedi e delle mani, o anche cacciando degli esseri immaginari magari nascosti sotto le lenzuola o dall’altra parte della tavola, o contro una serie di oggetti volanti: ma come evitare un comportamento del genere ?

Semplice : giocate con il vostro gatto! Bisognerà consumare tutta la sua energia e trovare degli oggetti interessanti che sarà felice di poter cacciare . Lasciatelo correre e acchiappare un piccolo topo di spugna. Sul mercato sono presenti una serie di oggetti inoffensivi che potrebbero aiutarlo ad esercitare il suo istinto salvaguardando le vostre piante. Potreste crearne uno anche voi stessi, persino una semplice corda potrebbe attirare l’attenzione del vostro felino stimolando l’istinto da cacciatore e non avrà bisogno di cercare un’altra preda al di fuori del suo ambiente, inoltre ciò riduce il rischio di morsi quando avrà bisogno di consumare le sue energie.


lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Assicurazione per animali domestici

× VOGLIO ASSICURARLO ×