Cibo per gatti fatto in casa : Nutrire il gatto senza le crocchette!

Cibo per gatti fatto in casa : Nutrire il gatto senza le crocchette! Assur O'Poil » Blog Gatti » alimentazione micio » Cibo per gatti fatto in casa : Nutrire il gatto senza le crocchette!

Cibo per gatti fatto in casa

Nutrire il gatto senza le crocchette!


Negli ultimi anni, molti studi hanno dimostrato che nutrire i gatto con le crocchette è nocivo per la salute. Difatti, numerose malattie del gatto provengono dall’alimentazione secca: diabete, insufficienza renale, bulimia, pancreatite, obesità. In questo articolo alcuni suggerimenti per nutrire bene il  gatto senza le crocchette.

Cibo per gatti fatto in casa : Come incominciare?

Innanzitutto, incominciate con un riequilibrio alimentare con proteine animali ma di buona qualità. Potete anche fargli fare una cura detox naturale per aiutare l’organismo a ritrovare tutta la sua vitalità.

In primo luogo, bisogna distinguere l’alimentazione detta secca, come le crocchette, e l’alimentazione umida.

L’alimentazione umida si divide in 3 principali categorie:

1/ La più conosciuta è l’alimentazione umida industriale in scatolette, paté o in busta

2/ Preparazione casalinga con carne, fibre, ed anche alcuni cereali (riso)

3/ L’ultima, e anche la migliore, razioni a base di carni e pesci crude, con le frattaglie e delle ossa

Perché  nutrire il gatto senza crocchette?

Le ragioni che spingono a non nutrire il  gatto con delle crocchette sono tante, elenchiamole per più chiarezza:

Miglior salute per il vostro gatto. La patologia più corrente è l’insufficienza renale. Il vostro gatto non riesce ad eliminare come dovrebbe i residui della sua alimentazione. Residui si trovano in grande numero nelle crocchette.

Il vostro gatto sarà idratato meglio. Difatti, il gatto domestico ha conservato dei suoi antenati il fatto di non bere molto. Ciò concentra le sue urine e dunque i residui che si vi ritrovano.

Avrete sicuramente una migliore conoscenza di ciò che date al vostro gatto. La provenienza, la qualità, e la quantità, poiché siete voi che scegliete.

Il vostro gatto avrà una migliore sensazione di “sazietà” dopo il suo pasto.

Si prenderà più di tempo per mangiare, e si stancherà un poco di più. È una buona cosa per lui. Minor rischio di bulimia.

Potrete prevenire i problemi dentari, di diabete e di obesità dal momento che ci sono meno zuccheri e sale nella carne che nelle crocchett

Cibo per gatti : Quali alimenti evitare?

Molti alimenti sono pericolosi per i gatti come:

I latticini, anche se li rende molto felici.

Gli alimenti salati come i salumi.
Il limone e l’aceto, perché possono provocare di mal di pancia e vomito.

Gli avocadi, l’uva ed i frutti secchi.

Il cioccolato, perché contiene una tossina mortale dal nome di teobromina.

Il pesce crudo, perché possiede degli enzimi che provocano delle carenze nel gatto causando persino il coma.

Il tonno in scatola è privo di enzimi ma è pieno di sale e non ha abbastanza taurina per costituire una buona alimentazione.

Avete tutte le indicazioni da seguire per smettere di nutrire il vostro gatto con le crocchette! Privilegiate gli alimenti di buona qualità per una migliore salute. Nutrire il gatto senza crocchette, è possibile, dunque a voi la scelta!

Assicurazione gatto : fai un preventivo

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *