Il mio cane ha sempre fame

Il mio cane ha sempre fame: perché?

5 cause che spiegano perché il mio cane ha sempre fame


I nostri animali talvolta possono spaventarci : i loro comportamenti possono celare dei problemi che non sono in grado di comunicarci. Possiamo allora consultare un veterinario per avere una diagnosi precisa. Questo tipo di visite possono comportare dei costi importanti, anche se il problema non si dimostra essere grave. Ecco 5 motivi che spiegano l’appetito smisurato e insolito del cane. Attenzione però, non lanciatevi in diagnosi azzardate o ipotizzate. Se avete un dubbio, parlatene al veterinario. Potrebbe anche darsi che un consumo eccessivo di cibo sia solo un fase passeggera e potrebbe essere normale nel caso in cui l’attività sportiva si intensifichi.

5 malattie da conoscere per identificare

le cause della fame insaziabile

1. RISCHIO DI DIABETE

Il diabete esiste anche nel mondo animale. Nel caso sia di tipo I, il cane soffrirà di assenza di insulina;    nel caso di  diabete tipo II, il cane avrà delle cellule disfunzionali  che non rispondono correttamente all’insulina. In questi due casi, i muscoli e gli organi del cane non sono in grado di convertire il glucosio in energia. Ciò comporta una quantità eccessiva di glucosio nel sangue  ( iperglicemia). La sete e la fame tenderanno ad aumentare.

2. DISTURBI INTESTINALI

Se il cane ha una fame insaziabile, è perché il corpo non riesce ad estrarre tutti i nutrimenti. Un problema gastro-intestinale potrebbe essere all’origine del problema, come ad esempio una malattia cronica infiammatoria dell’intestino (MICI). Tale malattia provoca una perdita di peso con aumento dell’appetito dell’animale. Questa sindrome colpisce i cani di tutte le razze ed età, anche se i cani più anziani ed alcune razze in particolare sono esposte ad un rischio maggiore: il Basenji, il Lundehund e il Setter Irlandese.

3. TUMORE INTESTINALE

Ci sono diversi tipi di tumore gastrointestinale che possono colpire lo stomaco e l’intestino del cane. Si può osservare la presenza di tumori, in particolare modo di adenocarcinoma ( tumori maligni) e di leiomiosarcoma  ( tumori muscolari). Esami specifici dovranno essere realizzati dal medico veterinario, se lo giudica necessario. I tumori accrescono l’appetito a causa del cattivo assorbimento dei nutrimenti contenuti nel cibo.

4. IPERTIROIDISMO 

L’ipertiroidismo è una malattia legata al sovrapproduzione di tiroxina. Quest’ormone ha come funzione principale quella di intensificare i processi chimici che hanno luogo nelle cellule di un essere vivente.

Il metabolismo subisce un’accelerazione con conseguente aumento dell’appetito. Si tratta una malattia molto rara nei cani, e che colpisce soprattutto i cani più anziani.

5. ETÀ AVANZATA

Le ragione sovra citate sono  di natura mediche, ragion per cui è necessario consultare un veterinario. Vi consigliamo di non entrare nel panico, le diagnosi fai-da-te sono vivamente sconsigliate.

Fate attenzione a non sottovalutare i comportamenti del vostro cane come un consumo eccessivo di cibo e fame continua. Inoltre, alcuni comportamenti potrebbero non avere nessun legame con lo stato salute dell’animale. Il cibo che gli date potrebbe non piacergli più e ingurgiterà ciò che è a disposizione. Alcuni cibi potrebbero non essere adatti al cane che li rigurgita in un angolino. Questi episodi di vomito potrebbero indurlo a mangiare il più possibile per assicurarsi i nutrimenti necessari. I croccantini che gli date potrebbero contenere  mais, farina o soia, alimenti che danno una sensazione di sazietà che svanisce dopo un pò. Ci sono innumerevoli ragioni alla base di questi cambiamenti nel modo  di mangiare e nella quantità. Lo ripetiamo ancora una volta: non azzardate diagnosi, in caso di dubbi affidatevi al parere del medico veterinario.

Assicurazioni animali domestici : fai un preventivo

[Voti: 2   Media: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *