Assicurazione per cane e gatto

 

Come tagliare le unghie al cane?

11 Maggio 2021by Linda0
https://www.assuropoil.it/wp-content/uploads/come-tagliare-le-unghie-al-cane.jpg

Impara come tagliare le unghie al cane!



 

I cani sono dotati di 4 unghie, più una su ogni sperone, queste unghie sono utili nelle attività quotidiane quali la passeggiata. Ma attenzione, unghie troppo lunghe potrebbero essere fastidiose e provocare qualche problema al vostro cane sia nel camminare che nell’assumere alcune posizioni. Se le unghie dovessero spezzarsi, la piaga potrebbe infettarsi ed essere dolorosa per il vostro amico a 4 zampe. 

Per proteggerlo da questa eventualità, una cura regolare delle unghie del cane è più che importante. Per la pulizia e la cura delle unghie, bisogna prestare attenzione anche agli accessori che utilizzate per evitare che vadano più in profondità favorendo la formazione delle unghie incarnite.  

I cani utilizzano le loro unghie per scavare o per aggrapparsi sulle superfici scivolose. Nel caso di razze come il Pastore Belga, il Golden Retriever o il Labrador, le unghie sono soggette ad un’usura naturale e non necessitano di cure particolari, salvo in casi eccezionali.  

  

Come prendersi cura delle unghie del cane?

Per procedere alla cura delle unghie, come detto prima, la scelta degli accessori è molto importante. Sul mercato sono disponibili dei tagliaunghie specifici per animali da compagnia.  

I tagliaunghie e le forbici tradizionali sono assolutamente da evitare, così come gli altri accessori utilizzati per la manicure perché potrebbero causare delle complicazioni dolorose per il cane. Allo scopo di realizzare una pulizia e una cura rapida e senza problemi, è possibile utilizzare dei tagliaunghie particolari ovvero dotati di lame affilate che facilitano il compito, ma anche di una lima rotante che si adatta alla zona trattata. Per quanto riguarda invece una pulizia più profonda, il consiglio è quello di tenere fermo il cane per poter individuare i vasi sanguigni facilmente visibili sulle unghie bianche. 

Per le unghie nere invece, una lampada a torcia può aiutarvi a riconoscere i vasi sanguigni. Ai nostri animali da compagnia non piace che gli vengano toccate le zampe, dovrete quindi utilizzare qualche trucco come ad esempio distrarlo con dei croccantini. Se avete qualche dubbio su come realizzare la pulizia delle sue unghie, il veterinario è l’alternativa che offre maggiore sicurezza. La ricrescita delle unghie è abbastanza veloce, è utile quindi conoscere la frequenza ideale con la quale tagliarle. In generale, le cure devono essere effettuate in funzione della razza e delle attività svolte dal cane.  

 

Tagliare le unghie del proprio animale da compagnia una volta al mese

In condizioni normali, il padrone taglia le unghie al proprio animale da compagnia due volte al mese. 

Per cani di razza che non hanno bisogno di molta attività fisica, come ad esempio l’Affenpischer, il Caniche Toy e il Carlino, raccomandiamo comunque di controllare ogni due settimane la lunghezza di tutte le loro unghie.  

Le unghie contribuiscono ad assicurare al cane una migliore stabilità e aderenza al suolo durante le passeggiate, servono anche a scavare la terra in alcuni casi, a correre durante l’esercizio quotidiano,  è quindi essenziale prendersi cura delle zampe dei vostri cani.

L’uso di strumenti adeguati come i tagliaunghie aiutano a prevenire complicazioni e sanguinamento. Inoltre, prendersi cura del proprio animale rafforza il vostro rapporto, oltre a garantire la sua igiene.  In caso di cure specifiche, vi consigliamo di rivolgervi a dei professionisti o al medico veterinario. 

Se avete paura di ferire il cane tagliandogli le unghie, non dimenticate di proteggerlo sottoscrivendo un’assicurazione medica che copre tutte le spese in caso di ferite. 


 

 

 

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Assicurazione per animali domestici

× VOGLIO ASSICURARLO ×