Vacanze in montagna con il cane

vacanze in montagna con il cane

VACANZE IN MONTAGNA CON IL CANE

3 consigli utili per una vacanza perfetta con il suo cane


Vacanze con il cane in montagna: ecco tre consigli utili per trascorrere piacevoli momenti con il vostro cane

Così’ come noi, anche ai cani piace partire in vacanza e scoprire posti nuovi. E’ giusto quindi portarli in vacanza con noi piuttosto che lasciarli soli in casa.Tuttavia se avete scelto la montagna come luogo di villeggiatura vi sono alcuni consigli utili da ricordare per non trascurare le capacità fisiche e psicologiche del vostro animale.

Durante il vostro soggiorno in montagna , sono due le regole fondamentali: considerare i pericoli del vostro soggiorno ad alta quota e controllare l’idratazione del vostro animale.

 

1. Vacanze in montagna con il cane : Conoscere le capacità del vostro cane

Tutti i cani in buona salute possono praticare lunghe passeggiate. Tuttavia , i cani di piccola taglia faticano di più a seguirvi su un terreno ripido, mentre i cani più grandi avranno problemi di articolazioni ed una minore resistenza su percorsi più lunghi. I cani di taglia media con il muso allungato, come i pastori, sono i più adatti per una lunga avventura. La loro dimensione gli permetterà di avere una buona resistenza ed il loro muso allungato garantisce un’ottima respirazione durante lo sforzo.

2. Vacanze in montagna con il cane : Attenzione all’idratazione del vostro cane

Prima di partire in montagna in compagnia del vostro amico a quattro zampe, non dimenticate di prendere dell’acqua dolce per la sua idratazione e dei croccantini in caso abbia fame. Non partite mai in vacanza senza acqua, che sia per voi, i vostri figli o il vostro animale di compagnia . In montagna sarà più pratico insegnargli a bere direttamente dalla bottiglia. I torrenti o le cascate che incontrate lungo il cammino, gli daranno la possibilità di rinfrescarsi e bagnarsi. Contrariamente all’acqua di mare, quest’acqua non provoca né diarrea né prurito.

3. Vacanze in montagna con il cane : Prevedere i pericoli comportandosi in maniera responsabile

Al di fuori dei parchi nazionali, non vi é alcun obbligo di mettere il guinzaglio al vostro cane nella natura. Fate attenzione a non perderlo di vista. Munitevi ad esempio di una collare connesso. Il cane, curioso di natura e sempre in cerca di nuovi territori, a forza di correre, potrebbe perdere l’equilibrio in terreni accidentati e cadere. Evitate inoltre greggi di pecore, la presenza del vostro cane potrebbe spaventare il gregge ed il cane del pastore potrebbe prendersela con il vostro animale.

Vacanze in montagna fanno rima con passeggiate: prima della vostra partenza, assicuratevi che il vostro animale sia in buona salute e che disponga delle capacità necessarie per accompagnarvi nelle lunghe passeggiate ad  alta quota. Non dimenticate di idratarlo regolarmente. D’altra parte se non volete che si perda o che si faccia male, é vivamente consigliato tenere costantemente gli occhi vigili perché sono molti i pericoli agguato.

Assicurazione cane : preventivo

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *