Bovaro delle Fiandre

Bovaro delle Fiandre: Razza di cane da guardia

Bovaro delle Fiandre

Razza di cane da guardia


Tutte le razze di cani, tutte le razze canine, Bovaro delle Fiandre

.Storia ed Origini.

Il Bovaro delle Fiandre è di origini franco-belghe (le Fiandre erano separate da una frontiera naturale), la storia delle origini cambia a seconda della nazionalità: si dice provenga dall’incrocio fra un Griffon e l’antico cane da pastore di Beauce, secondo altri sarebbe l’antenato dell’antico Bovaro di Roulers,  ma nonostante tutte le supposizioni sulle sue origini, quel che è certo è fosse sempre utilizzato come cane da guardia dei grandi greggi in questa regione, come tutta la grande famiglia dei bovari. La razza fu ufficialmente riconosciuta nel 1912, oggi il Bovaro delle Fiandre accompagna l’essere umano in qualità di cane da guardia, ma anche di difesa e di polizia infine grazie al suo olfatto incredibile, è spesso utilizzato e apprezzato come cane segugio.

Tutte le razze di cani, tutte le razze canine

.Carattere e Comportamento.

Noto per le sue qualità di cane da gregge, il bovaro delle Fiandre è coraggioso e si è rivelato essere anche un ottimo cane da guardia, la sua natura diffidente lo rende un cane reattivo in caso di pericolo. Ha un carattere calmo e molto affettuoso, è totalmente devoto al suo padrone e saprà divenire il compagno di giochi ideale per i bambini.

Le razze dei cani, tutte le razze canine, Bovaro delle Fiandre

.Caratteristiche Fisiche.

Aspettativa di vita media : 14 anni

I maschi misurano tra 62 e 68 cm e pesano fra i 35 e i 40 kg.

Le femmine misurano tra 59 e 65 cm e pesano tra i 27 e i 35 kg.

Di aspetto robusto, il bovaro delle Fiandre, è un cane di taglia media dal corpo muscoloso, ma non pesante. Il suo pelo è lungo, ruvido e denso e forma sul suo viso dei baffi e una barba. Il colore del mantello è generalmente grigio, striato o fulvo carbonato, talvolta nero.

Le razze dei cani, tutte le razze canine

.Salute e cura.

È dotato di una salute di ferro, ha bisogno di spazio e di una costante attività fisica, oltre ad una spazzolatura regolare per evitare nodi che potrebbero provocare fastidio


[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *