British Shorthair

British Shorthair
British Shorthair : tutte le razze di gatti
Aspettativa di vita :
15 ai 20 anni
Taglia :
50 cm di lunghezza
Peso :
3 ai 8 kg

Tutto sulla razza di gatto: British Shorthair

Storia ed Origini

Il British Shorthair è una razza di gatti originaria della Gran Bretagna.

Nel XIX secolo, per concorrere con i gatti orientali a pelo lungo, gli allevatori inglesi decisero di creare una razza puramente inglese incrociando gatti autoctoni con gatti orientali .

La Seconda Guerra Mondiale, ebbe pesanti conseguenze sulla razza ma, con la fine della guerra i programmi di allevamento si intensificarono e la razza conobbe una nuova diffusione. Per un certo periodo i British Shorthair furono incrociati con i gatti Persiani per rendere la loro ossatura più robusta ed ottenere un pelo più morbido e denso.

Carattere e comportamento

Questo gatto dolce e affettuoso, è anche molto tranquillo e riesce a dormire molte ore durante il giorno. Ha degli atteggiamenti da “orsacchiotto”. Il British Shorthair è un gatto indipendente, molto adatto a persone che lavorano in quanto non ha problemi nell’oziare e stare in giro per casa in assenza del suo proprietario.

Convive tranquillamente con altri gatti e cani.

Ama molto giocare, in particolare quelle attività che gli ricordano la sua natura di cacciatore, adora rincorrere la pallina e può imparare a riportare piccoli oggetti come corde o topolini di pezza.

Caratteristiche fisiche

La durata di vita media: dai 15 ai 20 anni.

Raggiunge in media una taglia di 50 cm.

Pesa in media dai 3 ai 8 chili.

La testa ha delle dimensioni medio-grandi. Forma rotonda e massiccia con cranio largo. Occhi grandi e rotondi.

Il suo corpo è robusto e la sua corporatura è imponente.

Le sue orecchie sono larghe alla base e leggermente arrotondate alle estremità.

Salute e prevenzione

Il British Shorthair è un gatto robusto, non soggetto a particolari problemi di salute. Tuttavia, permane il rischio di malattie genetiche o virali contratte in età giovane: malattia dei reni, malattia del naso, malattie virali ed infettive o il sintomo della cardiomiopatia ipertrofica felina. Il British Shorthair può essere soggetto all’obesità, soprattutto se sterilizzato o abituato ad una vita da appartamento quindi è importante fare attenzione alla loro dieta. La salute del vostro gatto è una priorità! Pensate ad un’assicurazione veterinaria per gatto!

Messaggi correlati

Epilessia Gatto: Crisi e Cura

Epilessia gatto  “Le crisi epilettiche sono disturbi che colpiscono i felini di ogni razza” L’epilessia del gatto è un disturbo legato ad una disfunzione cerebrale   Questo disturbo può avere origini diverse, la causa può essere talvolta sconosciuta o dipendere da altre patologie. Il disturbo può manifestarsi nei primi anni di vita e avere origine congenita. Se… continua a leggere “Epilessia Gatto: Crisi e Cura”

Psicologia dei Gatti: Emozioni e Sentimenti

Comprendere la psicologia dei gatti: Hanno emozioni ? Tutti i padroni di gatti si pongono la stessa domanda: il mio gatto interagisce emotivamente con me? I gatti si distinguono dal resto degli animali domestici: sono indipendenti, ma accettano le carezze e sono sempre curiosi nonostante l’apparente impassibilità. Se il mio gatto rovescia un bicchiere d’acqua… continua a leggere “Psicologia dei Gatti: Emozioni e Sentimenti”

Perché anche la loro
salute è una priorità...
Assicurarlo a partire da 0,61€ al giorno !
Preventivo gratuito in 2 minuti
Una donna coccola il suo cane assicurato Assur O'Poil