Pulire gli Occhi al Cane: Istruzioni

Pulire gli Occhi al Cane: Istruzioni
Come pulire gli occhi al cane? come occuparsene al meglio?

Come pulire gli occhi al cane?

Perché è importante pulire bene gli occhi del cane? 


Se non avete mai pulito quest’organo, allora il vostro cane potrebbe soffrire di un’irritazione oculare che potrebbe compromettere la sua vista

Gli occhi del cane sono sensibili e hanno bisogno di molte cure, ma come occuparsene al meglio? Se non avete mai pulito quest’organo, allora il vostro cane potrebbe soffrire di irritazione oculare che potrebbe compromettere la sua vista. Una scarsa igiene degli occhi è causa di infezioni come ad esempio la congiuntivite, per prendersene cura al meglio, una pulizia attenta è il primo passo. La frequenza varia anche in base alle attività svolte dal vostro amico a quattro zampe. Vi ricordiamo inoltre che, per una pulizia efficace, una buona tecnica, strumenti e accessori adeguati sono necessari.

Come pulire gli occhi al cane? – Date sempre un’occhiata al contorno degli occhi dei vostri animali da compagnia

In condizioni normali, la pulizia oculare può essere realizzata anche settimanalmente, ma fate sempre attenzione ai sintomi che evidenziano la presenza di un’infezione. Per i cani appartenenti alla categoria dei brachicefali, ovvero i cani con il muso schiacciato, la pulizia oculare deve essere effettuata ad intervalli ravvicinati. A titolo esemplificativo, i bulldog francese o inglese, gli shitzu, i pechinesi o il carlino, quando escono per una passeggiata, che sia in montagna o in città, necessitano di una pulizia  prima e dopo ogni uscita. La pulizia ha come scopo quello di proteggere gli occhi da agenti esterni come polline, polveri e gas. Per i cani soggetti a patologie specifiche degli occhi come infezioni oculari o lacrimazione, consigliamo di fare particolare attenzione e realizzare una pulizia dalle 2 alle 4 volte a settimana. A parte i casi particolari, suggeriamo in genere di dare sempre un’occhiata al contorno degli occhi dei vostri animali da compagnia soprattutto se piccoli, da caccia o a pelo lungo.

Essendo gli occhi un organo fragile e delicato, anche la scelta della garza e del cotone deve essere fatta consapevolmente

Per una pulizia sicura, ci sono dei metodi semplici da seguire, bagnate una garza con del siero prima di procedere con molta delicatezza alla pulizia degli occhi : cominciate dall’angolo interno, quindi partendo dal naso, verso l’esterno a livello della tempia. Questa tecnica si dimostra efficace per evitare che la sporcizia si accumuli in queste zone degli occhi. Come già detto, essendo gli occhi un organo fragile e delicato, anche la scelta della garza e del cotone deve essere fatta consapevolmente. Una salvietta espressamente concepita per la cura degli occhi, è lo strumento più adatto per dare sollievo dal prurito nella zona interessata. Per ciò che riguarda la scelta della lozione, si consigliano i sieri fisiologici monodose che contengono una dose di cloruro di sodio con effetti antisettici e detergenti. Le secrezioni oculari invece, possono essere eliminate tramite l’utilizzo di una lozione solvente; in caso di altri problemi oculari, potrebbero essere necessari altri prodotti previa consultazione del medico veterinario.

L’ideale sarebbe una pulizia quotidiana così da togliere secrezioni oculari e l’accumulazione di batteri

Così come quelli dell’uomo, anche gli occhi del cane sono fragili e sensibili. Una poca attenzione nella cura potrebbe favorire una proliferazione di batteri negli occhi ed essere causa di malattie oculari croniche come la cheratocongiuntivite secca o KCS, cataratta e ulcera della cornea. Per evitare problemi simili, è fortemente consigliato prendersi cura regolarmente di questa zona, l’ideale sarebbe una pulizia quotidiana così da togliere secrezioni oculari e l’accumulazione di batteri. Nel caso in cui il vostro cane si grattasse insistentemente gli occhi o non riuscisse ad aprirne uno dei due, portatelo immediatamente dal veterinario.

Per maggiori informazioni su Assur O’Poil, l’assicurazione per cani e gatti, e per approfittare delle offerte esclusive, visitate la nostra pagina web.

Messaggi correlati

Cane Vegetariano: Cibo Vegano Possibile?

Cane vegetariano ? Cibo vegano per cani ?  Ma il cane può diventare vegetariano ? Per gli appassionati di animali da compagnia, oggi Assur O’Poil fa chiarezza su un tema molto caro a coloro che sono sensibili al tema dell’alimentazione. In questo articolo affrontiamo l’argomento “dieta vegetariana per il cane”, senza nessuna pretesa di voler… continua a leggere “Cane Vegetariano: Cibo Vegano Possibile?”

Naturale Cane e Verdure: Come Nutrirlo

Alimentazione naturale cane 5 verdure benefiche per la salute del cane  Verdure per cani: 5 alimenti per fare il pieno di vitamine C Alimentazione naturale cane: cosa c’è di meglio che variare l’alimentazione del vostro animale da compagnia! Se i cani amano la carne, sappiate che apprezzano molto anche le verdure! Ma trovare nuove idee… continua a leggere “Naturale Cane e Verdure: Come Nutrirlo”

Perché anche la loro
salute è una priorità...
Assicurarlo a partire da 0,61€ al giorno !
Preventivo gratuito in 2 minuti
Una donna coccola il suo cane assicurato Assur O'Poil